Se avete risposto 10 cents, avete fatto lo stesso «non ragionamento» della maggior parte degli intervistati, cioè avete istintivamente sottratto un dollaro dal totale.  Ma la risposta è sbagliata perché in quel caso il costo complessivo della mazza più la palla sarebbe 1,20 dollari e non 1,10.

 

Qual è la risposta giusta allora?

La risposta esatta è 5 cents. Il costo della palla infatti si ottiene togliendo dalla somma del prezzo della palla più quello della mazza (1,10 dollari) la differenza dei due prezzi e dividendo il risultato per due. 

 

Questo è giusto un assaggio di come le risposte istintive e date velocemente spesso ci portano fuori strada e possono portarci a compiere errori.

 

Per saperne di più e di come questo possa impattare sulla realtà aziendale, vi invitiamo a seguire il nostro incontro

Le nostre decisioni al centro:

il Nudging come strumento per gestire

gli errori cognitivi nelle relazioni a distanza

 10 FEBBRAIO 2021 - ore 17:30 

Un evento

logo_PF_vettoriale-01.png
Logo_abetterplace2_descriptor-01.png

POWERED BY

Unknown.jpeg

Il processo decisionale è afflitto costantemente da errori sistematici, causati da illusioni cognitive, pregiudizi, dispercezioni, mancanza di autocontrollo e grossolani errori di valutazione. Se questo è vero in situazioni di “normalità” lo è ancora di più in condizioni di incertezza, come quelle che stiamo vivendo: quando le prospettive non sono chiare e le minacce si moltiplicano, quando i confini non sono netti e le decisioni non sono immediate, gli esseri umani faticano ancora di più a produrre scelte razionali. 

 

E’ l’incertezza che porta a convivere con emozioni negative. In un contesto organizzativo, come quello professionale, tutto questo influenza significativamente sia le decisioni prese dai leader, sia quelle prese dalle persone di cui sono responsabili. Ecco perché conoscere a fondo il processo decisionale umano aiuta a poter prevedere molti errori decisionali e a prenderne il controllo. 

 

In questo contesto il Nudging diventa lo strumento essenziale per gestire gli errori cognitivi anche  nelle relazioni a distanza, affinché i leader di ogni organizzazione per intervenire, prevenendo derive decisionali e sostenendo buone condizioni di scelta per i propri dipendenti, instaurino abitudini sane che favoriscano comportamenti produttivi.

1a991d8b-7297-4caf-aea3-ab862fa3ec9c_edi

MARCO

CIGNA

I’m a paragraph. Double click

me or click Edit Text. It's easy  to make it your own.

Executive Managing Director ProfessioneFinanza®

logo_PF_vettoriale-01.png
IMG-20200612-WA0010.jpg

GIULIA
FORTUNATO

I’m a paragraph. Double click

me or click Edit Text. It's easy  to make it your own.

Training Coordinator ProfessioneFinanza®

logo_PF_vettoriale-01.png
REGISTRATI ALL'EVENTO

Grazie per esserti registrato!

 

FRANCESCO
POZZI

I’m a paragraph. Double click

me or click Edit Text. It's easy  to make it your own.

Co-fondatore

a Better Place

Logo_abetterplace2_descriptor-01.png
pozzi_edited.jpg

CLAUDIA

BARONI

I’m a paragraph. Double click

me or click Edit Text. It's easy  to make it your own.

Co-fondatrice

a Better Place

Logo_abetterplace2_descriptor-01.png
Foto%20Claudia_edited.jpg